WISEcivil nei giorni 7-8-9 Settembre è andata in missione nelle zone colpite dal violento terremoto del 24 Agosto 2016.

Qui, su indicazione della Direzione di comando e controllo (DICOMAC) della Protezione Civile, ha preso parte alle verifiche di agibilità degli edifici pubblici e privati colpiti dal terremoto, con relativa compilazione delle Schede Aedes.

 

La squadra formata dalla Prof.ssa Alessandra Aprile dell’Università di Ferrara e coordinatrice di WISEcivil, assieme agli Ingegneri Matteo Breveglieri Ph.D., Matteo Zerbin ed Alberto Basaglia, con la preziosa collaborazione del Prof. Enrico Spacone dell’Università di Chieti-Pescara, ha effettuato dei sopralluoghi su un totale di 12 edifici tra pubblici e privati.

WISEcivil ha potuto documentare i danni prodotti dal terremoto.

Vi sono state occasioni inoltre di parlare con alcune delle persone colpite dal sisma, ascoltando la loro preziosa testimonianza. In particolare una signora di Patarico che ha mostrato orgogliosa interessanti immagini della Transumanza di Amatrice di quest’anno.

(Il video riportato fa riferimento alla Transumanza del 2014. Per maggiori informazioni: www.transumanzaamatrice.it)

L’esperienza è servita anche per effettuare alcuni ragionamenti su tanti argomenti discussi in questi giorni, che verranno illustrati a breve in un report sempre su questo sito. STAY TUNED!

Pin It on Pinterest