Continua l’interesse di WISEcivil per la valutazione del rischio sismico a scala urbana con il lavoro della laureanda Cara Selma dell’Università degli Studi di Ferrara (UNIFE), che grazie al programma Erasmus+ ha trascorso un periodo di studio presso l’Università Politecnica della Catalogna (UPC) di Barcellona.
Qui, sotto la supervisione del Prof. Luca Pelà, ha analizzato la Condizione Limite di Emergenza (CLE) del distretto storico di l’Eixample, sede dell’ospedale cittadino.

Antigua Esquerra de l’Eixample, Barcellona. Veduta aerea (destra) e mappa (sinistra).

La vulnerabilità dei singoli edifici è stata valutata con le schede GNDT, attraverso un accurato rilievo geometrico-strutturale, sia in situ che utilizzando le informazioni fornite dall’Archivio Municipale.

Per la valutazione del rischio sismico è stato utilizzato il metodo MURA-SH, di recente introduzione (Basaglia et al., 2015), applicato in precedenza per analizzare la CLE di Concordia sulla Secchia (MO).

Parte dei risultati ottenuti sono già stati presentati alla conclusione del periodo di Erasmus di Selma in presenza dei Professori dell’UPC Pere Roca, Eva Oller e Luca Pelà.

Lo studio completo verrà come sempre pubblicato su questo sito non appena la studentessa Cara Selma sosterrà la discussione della tesi. STAY TUNED!

Link utili:

Pin It on Pinterest