Appena un anno dopo il devastante terremoto del Centro Italia (24 agosto 2016 – 17 gennaio 2017), il recente terremoto dell’Isola d’Ischia (21 agosto 2017) ha dimostrato ancora una volta come anche eventi di piccola intensità possano produrre danni significativi, poiché gli effetti superficiali dipendono da molteplici fattori, tra cui i principali sono la geologia locale e le caratteristiche del costruito.

La buona notizia è che le caratteristiche del costruito possono essere migliorate, talvolta anche con interventi molto semplici, incrementando in modo anche significativo la sicurezza del fabbricato ai fini della salvaguardia della vita e del contenimento del danno.

A tal proposito sono stati disposti dal Governo interessanti strumenti di prevenzione (SISMABONUS), basati sulla detrazione fiscale del costo dell’intervento fino all’85% dell’importo in 5 anni.

Per informazioni e preventivi rivolgersi a

contatti@wisecivil.it

Pin It on Pinterest